Edolo – Il polo Unimont dell’Università degli Studi di Milano patrocina la XIII edizione del Premio Marcello Meroni che si terrà venerdì 26 novembre 2021 ore 20, presso l’Aula Magna della Statale di Milano. L’iniziativa è istituita dalla Scuola di Alpinismo e Scialpinismo “Silvio Saglio”, sostenuto e supportato dalla Sezione SEM del CAI e da A.R.C.U.S-MILANO, con il patrocinio del Club Alpino Italiano, del polo UNIMONT dell’Università degli Studi di Milano, del Comune di Milano, della Scuola Regionale Lombarda di Alpinismo del CAI, in collaborazione con il Comitato Scientifico Centrale del Club Alpino Italiano e in gemellaggio con il Premio Internazionale Solidarietà Alpina Pinzolo.

Il Premio Marcello Meroni è stato istituito nel 2008 dal CAI-SEM, su iniziativa della Scuola di Alpinismo e Sci Alpinismo “Silvio Saglio” con il consenso della famiglia di Marcello ed il patrocinio della Scuola Regionale Lombarda di Alpinismo, per premiare coloro che operano a titolo volontaristico a favore della montagna, in uno dei seguenti ambiti: alpinismo, solidarietà alpina, tutela e valorizzazione dell’ambiente e delle risorse montane, conoscenza e promozione della cultura alpina e alpinistica, scienza, didattica, storia e tradizioni della gente di montagna.

Quest’anno l’iniziativa si propone con una formula speciale, poiché particolare attenzione verrà data alle storie di persone che, durante la la pandemia e il conseguente lockdown, hanno continuato a “vivere e far vivere” la montagna. Cultura, ambiente, sostenibilità e alpinismo sono le categorie all’interno delle quali si collocano i premiati di questa XIII Edizione.

La premiazione dei vincitori del Premio Marcello Meroni 2021 si terrà venerdì 26 novembre alle 20, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano in via Festa del Perdono. La partecipazione è libera, previa registrazione e green pass.

The post Edolo: Università della Montagna al fianco del premio Marcello Meroni first appeared on Gazzetta delle Valli News dalle Valli Lombarde e Trentine.

dal giornale online: Gazzetta delle Valli News EDOLO
Leggi articolo originale

Rispondi