Esine – Una nuova, intensa avventura sta per cominciare! Il Comitato A.N.D.O.S. di Valle Camonica – Sebino, con il patrocinio dell’ASST della Valcamonica, v’invita a partecipare e a diffondere l’iniziativa. Per respirare, per rilassarsi e per imparare a stare bene, grazie all’aiuto della dottoressa Elisa Tosana, Psicologa-Psicoterapeuta che da anni presta il suo operato a beneficio delle donne colpite da tumore.

Fulvia Glisenti, presidente del Comitato A.N.D.O.S. di Valle Camonica – Sebino, accompagna il lancio dell’iniziativa con questo messaggio: “Carissime, accantonate gli impegni e regalatevi questa rilassante opportunità. La vostra salute ne trarrà giovamento. Vi aspetto!!!”.

Durante gli incontri di CORPeMENTE impareremo a “staccare la spina“, apprendendo tecniche di rilassamento fisico e mentale replicabili anche a livello individuale e in altri contesti. Strumenti importanti per gestire meglio lo stress e prevenirne gli effetti negativi sulla salute.

Il progetto CORPeMENTE ha in programma quattro appuntamenti. Gli incontri si terranno presso il PALAVIBI di Piamborno, sempre di giovedì (dalle ore 17 alle ore 18.15), a partire dal 7 ottobre.

Per partecipare non sono richiesti requisiti particolari. Gli incontri sono aperti sia alle donne che agli uomini: la partecipazione è vincolata alla previa iscrizione (obbligatoria) e all’esibizione del Green Pass. Quanti hanno affrontato (o stanno affrontando) problemi oncologici possono prendere parte agli appuntamenti gratuitamente. Per tutti gli altri è richiesta una piccola quota (15 euro come contributo solidale a sessione, 50 euro per il pacchetto completo).

Tutte le info sono indicate sulla locandina in allegato, dove si elenca anche il materiale che si consiglia di portare per partecipare con maggiore agio agli incontri. L’atmosfera rilassante e il sentirsi bene nell’ambiente sono infatti due elementi molto importanti del progetto CORPeMENTE.

ISCRIZIONI APERTE: 349 834 7065

The post CORPeMENTE, il nuovo progetto A.N.D.O.S. in Valle Camonica first appeared on Gazzetta delle Valli News dalle Valli Lombarde e Trentine.

dal giornale online: Gazzetta delle Valli News EDOLO
Leggi articolo originale

Rispondi