Edolo  – La sezione della Valle Camonica di Anei (Associazione Nazionale ex Internati) organizza con i Comuni la cerimonia di consegna della medaglia d’onore agli ex internati. Il primo appuntamento è in calendario domani – inizio alle 10 – nella sala consiliare di Edolo (Brescia) dove saranno consegnate le medaglie d’onore ai fratelli Andrea e Antonio Mattia. Saranno presenti i familiari, oltre al presidente di Anei Valle Camonica, Fabio Branchi, e agli  amministratori locali.

BIOGRAFIA

ANDREA MATTIA – Nasce e Paisco Loveno (Brescia) il 18 marzo 1919 da Lorenzo e Domenica Mattia.
Chiamato alle armi per il servizio militare il 3 aprile 1939, dopo l’addestramento è inviato al 29° Reggimento Fanteria con compiti di presidio del 7° Settore di copertura alla frontiera francese (Col d’Abreis – Passo Desertes)
Allo scoppio della Guerra, verrà trattenuto nei ranghi del Regio Esercito e concorre alle operazioni svoltesi sul fronte francese fino alla data dell’armistizio.
Il 9 settembre 1943 verrà catturato dai tedeschi ed internato in Germania nel distretto II.C di Greifswald che sarà segnalato come uno degli “STALAG” più duri a causa delle condizioni precarie per malattie e denutrizione. Al termine del conflitto, il campo viene liberato dalle forze armate russe
Andrea Mattia verrà rimpatriato il 2 ottobre 1945. Viene insignito della Croce al Merito di Guerra il 15 settembre 1967. Muore a Edolo il 4 settembre 1982

ANTONIO MATTIA – Nasce e Paisco Loveno (Brescia) il 26 marzo 1923 da Lorenzo e Domenica Mattia
Chiamato alle armi il 11 settembre 1942, viene destinato al 5° Reggimento Alpini al deposito di Edolo
Trasferito al 102° Reggimento Alpini di marcia il 17 novembre 1942 e destinato per la difesa delle Provincie di Gorizia e quella di Trieste ed impiegata in operazioni contro i partigiani nella zona di Tolmino e Circhina, al confine con la Jugoslavia fino al febbraio 1943, quando verrà ritrasferito al 5° Reggimento Alpini.
Dopo l’armistizio, viene catturato dalle forze armate tedesche a Campo Trens (Bolzano) ed internato il Germania ad Hohenstein, in Prussia Orientale (oggi in territorio polacco).
Nel novembre 1943 sarà trasferito presso lo Stalag IV-B a Brandis, nella regione della Sassonia, dove sarà destinato al lavoro coatto nelle fabbriche belliche della zona di Lipsia.  Al termine della guerra, viene liberato dalle forze armate alleate e lasciato tornare in patria, dove giungerà il 23 giugno 1945.
Sarà insignito della Croce al Merito di Guerra il 9 gennaio 1967. Antonio Mattia muore a Edolo il 15 aprile 2001.

GLI ALTRI APPUNTAMENTI – Domenica 23 maggio Pratolungo, Borno: commemorazione caduti dell’omonima battaglia partigiana del dicembre 43; 2 giugno a Villa di Tirano inaugurazione del Giardino della Memoria con relativo monumento; 2 giugno a Breno per la consegna delle medaglie d’onore a 13 camuni (medaglie assegnate a gennaio e ritardate causa Covid).

The post Edolo: medaglia d’onore agli ex Internati Andrea e Antonio Mattia first appeared on Gazzetta delle Valli News dalle Valli Lombarde e Trentine.

dal giornale online: Gazzetta delle Valli News EDOLO
Leggi articolo originale

Rispondi