Edolo – Il polo d’Eccellenza UniMont – Università degli Studi di Milano ha avviato un percorso di collaborazione con l’Istituto d’Istruzione Superiore F. Meneghini di Edolo per coinvolgere i giovani della Valle Camonica all’interno di un progetto di valorizzazione del territorio.

“Percorsi di valorizzazione del patrimonio territoriale in Val Camonica” è il progetto, finanziato da Regione Lombardia in collaborazione con ANCI, per il quale UniMont sta lavorando con l’obiettivo di raccogliere idee e proposte per sviluppare un piano strategico che valorizzi le unicità territoriali e promuova le attività lavorative presenti sul territorio, in chiave sostenibile. In questo percorso di animazione del territorio, i giovani sono protagonisti importanti per coinvolgere le nuove generazioni nelle sfide future.

Per tale ragione, UniMont ha coinvolto attivamente gli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore F. Meneghini di Edolo a contribuire al progetto. I giovani hanno partecipato sia ai focus gruop tematici e aperti a tutta la popolazione locale, sia ad un incontro di soli studenti dedicato ad individuare proposte e azioni strategiche secondo la visione delle nuove generazioni al fine di facilitare i processi di sviluppo del territorio. Quest’ultimo incontro, tenutosi giovedì 11 marzo 2021 con la partecipazione di 91 studenti, in particolare, si è dimostrato un momento di confronto vivace e ricco di stimoli, in cui è emersa l’importanza dell’investimento sul capitale umano per la valorizzazione delle aree montane, la necessità di promuovere forme di turismo sostenibili ed esperienziale, che devono essere efficacemente comunicate e raccontane, nonché l’esigenza di creare occasioni di scambio reciproco di best practices ed esperienze tra gli attori del territorio.

Il lavoro di collaborazione e condivisione tra UNIMONT e la rete delle Scuole Superiori della Lombardia, di cui l’l.I.S. Meneghini di Edolo fa parte, verrà implementato nel corso al fine di creare una maggiore sinergia tra il mondo Universitario e quello della Scuola, con lo scopo di fornire ai giovani competenze, conoscenze e strumenti utili coinvolgendoli in maniera attiva per affrontare i cambiamenti ambientali, economici e sociali, proponendo soluzioni sostenibili e innovative per lo sviluppo dei territori montani. La scuola infatti, come stabilito dall’Agenda 2030 dell’ONU, ha il compito educativo di favorire l’abitudine alla condivisione di un modello di organizzazione sostenibile, basato sulla collaborazione e sul reciproco co-interessamento di tutte le agenzie formative del territorio, attraverso l’adozione di modelli generativi di situazioni di insegnamento e apprendimento attive e costruttive, autentiche e cooperative.

The post Giovani e formazione, collaborazione Università della Montagna-Istituto Meneghini di Edolo first appeared on Gazzetta delle Valli News dalle Valli Lombarde e Trentine.

dal giornale online: Gazzetta delle Valli News EDOLO
Leggi articolo originale

Rispondi