Sondrio – Nella giornata in cui è sancito un inasprimento del lockdown per la provincia di Brescia, sono 43 i decessi nel bollettino regionale. A fronte di 35.149 tamponi effettuati, sono 2.480 i nuovi positivi (7%). I guariti/dimessi sono 1.091. Di seguito i numeri odierni.

– i tamponi effettuati: 6.418.047 (35.149, di cui 22.540 molecolari e 12.609 antigenici)
ieri: 6.382.898 (+17.871, di cui 15.319 molecolari e 2.552 antigenici)

– i nuovi casi positivi: 2.480 (di cui 89 ‘debolmente positivi’)
ieri: 1.491 (di cui 53 ‘debolmente positivi’)

– i guariti/dimessi totale complessivo: 500.390 (+1.091, di cui 3.548 dimessi e 496.842 guariti)
ieri: 499.299 (+3.122, di cui 3.471 dimessi e 495.828 guariti)

– in terapia intensiva: 408 (+17)
ieri: 391 (+5)

– i ricoverati non in terapia intensiva: 3.917 (+91)
ieri: 3.826 (+85)

– i decessi: 28.146 (+43)
ieri: 28.103 (+45)

I nuovi casi per provincia:

Milano: 532 di cui 223 a Milano città;
Bergamo: 126;
Brescia: 506;
Como: 313;
Cremona: 51;
Lecco: 48;
Lodi: 45;
Mantova: 95;
Monza e Brianza: 143;
Pavia: 104;
Sondrio: 39;
Varese: 425.

The post Coronavirus, in Lombardia 43 morti e numeri in crescita first appeared on Gazzetta delle Valli News dalle Valli Lombarde e Trentine.

dal giornale online: Gazzetta delle Valli News EDOLO
Leggi articolo originale

Rispondi