Niardo – Una festa di Sant’Obizio in forma ridotta per l’emergenza Covid-19, ma a Niardo (Brescia) celebra i suoi patroni. Rinviata al prossimo anno la consegna del premio intitolato a Sant’Obizio, annullati gli eventi folkloristici, mentre si terranno le celebrazioni religiose.

Il programma – Oggi – 2 maggio – festa di San Costanzo e del Beato Innocenzo, è in programma alle 10.30 la Messa solenne. Seguirà, alle 15, la benedizione del paese da quattro luoghi simbolici, durante la quale le reliquie saranno scortate da due corazzieri.

Domani – domenica 3 maggio – festa di Sant’Obizio, alle 10.30, la processione per le vie del paese con le reliquie dei Santi Patroni secondo il tragitto tradizionale, alla presenza del parroco don Fabio Mottinelli e del sindaco Carlo Sacristani. I fedeli sono invitati a restare nelle loro case, alle finestre e ai balconi, e seguire spiritualmente la cerimonia, che si potrà anche vedere in diretta facebook sulla pagina del Comune di Niardo. La messa solenne in onore del Santo Patrono, alle 16, sarà presieduta da don Mario Bonomi.

dal giornale online: Gazzetta delle Valli News EDOLO
Leggi articolo originale

Rispondi