Breno – Appuntamento fissato per domani, mercoledì 16 agosto, alle 21 al Parco Archeologico di Minerva in Spinera a Breno, nell’ambito delle aperture straordinarie serali: al cospetto della dea, ci sarà un concerto per pianoforte di Elena Quaglia. Saranno eseguiti brani di Erik Satie, tra cui Vexations, mentre il pubblico, immerso nel buio, potrà ascoltare le note seduto nel prato: per questo è consigliato portarsi da casa coperte e cuscini, ma anche una pila per il ritorno (il percorso non è illuminato).

mexL’iniziativa, a ingresso libero, è organizzata dal Comune di Breno e dalla Sovrintendenza per i beni archeologici e mira a coinvolgere i visitatori, offrendo nuovi spunti di osservazione e occasioni di incontro in uno dei luoghi più significativi della romanità camuna. L’ultimo appuntamento della rassegna sarà poi mercoledì 23 agosto alle 20.30 per una serata musicale insieme alla banda di Breno.

dal giornale online: Gazzetta delle Valli News EDOLO
Leggi tutto: http://ift.tt/2vCKnnD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *