Allarme questo lunedì mattina attorno alle 10.30 dalla Scuola primaria statale ”Falcone-Borsellino” di via Dionigi Castelli a Lovere per un bambino di 7 anni che, secondo la descrizione fatta dall’Areu, sarebbe rimasto incastrato: di più non è stato possibile sapere perché la Dirigente scolastica sarebbe stata impegnata a Bergamo e nessuno della Scuola aveva autorizzazione a dare informazioni. Alle 10.49 sul posto è arrivata l’ambulanza della Croce blu di Lovere dal vicino ospedale della cittadina: il personale sanitario ha prestato i primi soccorsi la piccolo che è stato stabilizzato e quindi trasferito via terra alla piazzola elisoccorso di Costa Volpino per il rendez-vous con l’elicottero del 118 decollato da Bergamo. Qui i sanitari hanno verificato le condizioni del piccolo, lo hanno trasferito sulla barella spinale e trasportato in volo in codice giallo all’Ospedale Papa Giovanni di Bergamo dove è atterrato alle 11.51: il piccolo è stato quindi visitato al Pronto Soccorso e successivamente ricoverato in chirurgia pediatrica. Le sue condizioni, a quanto si è appreso, sono stazionarie e non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri dell’aliquota Radiomobile di Clusone per i rilievi di legge. Nonostante il comprensibile spavento dei primi minuti, i ragazzi sono tornai tutti in aula e le lezioni sono riprese normalmente.

dal giornale online: Più Valli TV
Leggi tutto: http://ift.tt/2dypGCG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *